c/o lo studio sarà possibile effettuare l’analisi della composizione corporea con l’analizzatore DF 50.

Vantaggi, parametri calcolati, campi e ambiti di applicazione:

  1. Competenza: l'analizzatore DF50 è prodotto da Impedimed, leader mondiale nella ricerca scientifica attraverso l'utilizzo delle Bioimpedenze sia con tecnologia spettroscopica che a frequenza singola (50 Khz). Impedimed collabora con le più importanti Università mondiali ed è leader sia nell'analisi della composizione corporea in ambito medico, nutrizionale, sportivo e wellness, che nella specifica ricerca in campo oncologico.
  2. Qualità, garanzie e certificazioni internazionali: l'analizzatore Impedimed DF50 è registrato come dispositivo medico c/o il Ministero della Salute Italiano ed ha inoltre la Certificazione di qualità AU05/64407 - SGS e l'approvazione della FDA. Studi di validazione e bibliografia.

Indispensabile in Nefrologia per la stima dell’idratazione corporea (Acqua Extracellulare ECW) pre e post dialisi, in Cardiologia per il controllo della ECW nei pazienti con scompenso cardiaco o Insufficienza cardiaca congestizia, in Diabetologia, Medicina, Geriatria, Chirurgia, Pediatria, (accrescimento del bambino), Rianimazione. In Dietologia, Medicina dello Sport, Palestre, Centri Fitness e Preparatori sportivi aiuta a pianificare una corretta programmazione degli allenamenti per mezzo di un'analisi della composizione corporea pluricompartimentale evidenziando i Fluidi Extracellulari per lo stato di idratazione nonchè la Massa Tissutale Attiva. Utilizzato anche per prevenire eventuali situazioni di superallenamento, controllo della crescita muscolare, controllo dell'idratazione (prevenzione crampi ed ottimizzazione allenamento per tutti gli sport).

Algoritmi per bambini, adulti e obesi.

I parametri calcolati:

Massa Magra - Costituita da muscoli, ossa, minerali e altri tessuti non grassi. Contiene approssimativamente il 73% di acqua, il 20% di proteine, il 7% di minerali. Essa è suddivisa in Massa  Tissutale Attiva ATM e Massa Extracellulare MEC.

ATM Massa Tissutale Attiva - Massa Tissutale Attiva totale delle cellule viventi. Costituisce il tessuto metabolicamente attivo del corpo. Valore che determina il livello di stato fisico. Valori di normalità si attestano intorno al 35% - 40% del peso corporeo.

Massa Extracellulare - La Massa Extracellulare è costituita dai fluidi e dai tessuti corporei che si trovano all’esterno delle cellule.

Massa Adiposa - E' costituita da tutti i lipidi estraibili dai tessuti adiposi e da altri tessuti del corpo. I tessuti  adiposi esterni vengono spesso identificati come grasso cutaneo, mentre i tessuti adiposi  interni vengono identificati  come grasso viscerale.
Il parametro della massa grassa può risultare un dato variabile  in quanto viene calcolato per differenza ed attendibile solo nel caso in cui il soggetto misurato abbia uno stato di idratazione (% ECW nella norma ovvero intorno ad 45%). In questo caso anche i Kg e % di massa grassa saranno attendibili.
Acqua Totale - Contenuta nella massa libera del corpo è suddivisa in 2 compartimenti: Acqua Intracellulare ICW ed Acqua  Extracellulare ECW.

Acqua Intracellulare - Contenuta all’interno della cellula. Le cellule sane mantengono la propria integrità e trattengono i propri fluidi all’interno.

Acqua Extracellulare - L’Acqua Extracellulare rappresenta il volume del fluido che si trova all’esterno delle cellule. E’ il parametro  che determina lo stato di idratazione corporea. Il valore di normalità è circa il 45%.

BMR  - Il Tasso Metabolico Basale espresso in Cal/giorno corrisponde alla quantità di calorie che il corpo brucia in  condizioni  normali di riposo e in un arco di tempo di 24 ore.

AP Angolo di Fase - L’Angolo di Fase rappresenta un indicatore di stato fisico generale. I valori di normalità si attestano tra 4 e i 9 gradi.

Le applicazioni in ambito medico

Dialisi

Monitoraggio delle variazioni dei fluidi extracellulari. Guida alla corretta stima del “Peso secco”. Lo strumento offre un notevole aiuto alla programmazione della seduta dialitica. Inoltre viene utilizzato per un controllo nutrizionale generale del soggetto.

Geriatria

Osservazione dello stato di idratazione e nutrizionale nei pazienti a lungo degenza o allettati. L’analizzatore aiuta ad impostare una corretta terapia nutrizionale nonché a studiare l’invecchiamento del paziente attraverso un approccio preciso e validato.

Cardiologia

Lo strumento è molto utile nella programmazione della terapia diuretica in caso di pazienti con insufficienza cardiaca e scompenso cardiaco. Unitamente al dosaggio del BNP , la stima dello stato di idratazione (ECW%) consente di eseguire una corretta terapia e relativo monitoraggio. Programmazione terapia nutrizionale in pazienti con problemi cardiaci.

Medicina dello Sport

L’analizzatore Imp DF-50 diventa utile nella programmazione degli allenamenti. Attraverso un’analisi della composizione corporea a 3 compartimenti vengono stimati i Fluidi Extracellulari e lo stato della Massa Tissutale Attiva. I dati rilevati dallo strumento possono essere impiegati anche per prevenire eventuali stati di superallenamento, controllare la crescita muscolare e l’idratazione (prevenzione crampi ed ottimizzazione allenamento anche per gli sport di resistenza)
Diabetologia
Nella popolazione diabetica molte complicazioni possono essere evitate se viene eseguito un monitoraggio della composizione corporea e si osservano le relative variazioni.

Nel diabete di tipo 1 ad esempio la FFM massa magra è simile o leggermente superiore rispetto ai soggetti sani anche se il peso corporeo presenta una massa grassa inferiore ai valori di riferimento in soggetto sano.
Nei soggetti diabetici con l’introduzione della terapia insulinica si è riscontrato un aumento di peso corporeo, FM massa grassa e FFM massa magra.

Nel diabete di tipo 2 la composizione corporea risulta essere diversa in quanto questi soggetti tendono in alcuni casi ad aumentare la FM massa grassa passando ad uno stato di soprappeso o addirittura di obesità. L’aumento di grasso spesso viene localizzato a livello addominale. 
In entrambi i casi l’analizzatore DF-50 consente di misurare e monitorare le variazioni del compartimento metabolicamente attivo, dell’ECW e della massa grassa.

Anoressia

Le tipiche variazioni della composizione corporea  sono : la perdita di peso, il rifiuto a mangiare, la tendenza a vomitare, un regime alimentare estremo etc  Numerosi studi hanno confermato un vistoso calo di tutti i compartimenti corporei con notevole perdita di peso causata dall’ abbassamento dei valori di grasso corporeo e Massa Tissutale Attiva.  Il DF-50 Analyzer  è utile per monitorare le variazioni di ATM, ICW% e ECW%. E’ importante notare come questi parametri escono dai valori di riferimento.

Dietologia

Strumento fondamentale per analizzare la composizione corporea nel paziente obeso . Aiuta a programmare una corretta terapia nutrizionale sia nei soggetti con sovrappeso  sia in quelli affetti da anoressia e bulimia. Il monitoraggio della Massa Cellulare in questi ultimi diventa un parametro importantissimo durante l’intervento terapeutico

Pediatria

La bilancia e il BMI consentono solo una stima indiretta dell’adiposità totale e non sono in grado di valutare il rischio di salute, lo stato nutrizionale e di idratazione del bambino e dell’adolescente. 
L’analizzatore è uno strumento per la valutazione della composizione corporea a 3 compartimenti di semplice uso, veloce, non invasivo ed estremamente affidabile.

Consente di eseguire un’analisi della composizione corporea pluricompartimentale in grado di valutare anche i compartimenti metabolicamente attivi (ATM) in Kg e %, nonché i fluidi corporei intra ed extracellulari (ECW ed ICW) in Lt e %. Le equazioni e gli algoritmi specifici per il bambino (Cordain) rendono l’analizzatore unico nel suo genere.

Rianimazione

Strumento indispensabile nel monitoraggio dello stato di idratazione e dello stato nutrizionale del paziente critico. Stima del metabolismo basale. Controllo dei principali compartimenti corporei durante le varie terapie nutrizionali somministrate. Determinazione dell’angolo di fase come indice di stato fisico.

HIV/AID

Test clinici hanno evidenziato che il DF50 è uno strumento molto utile per la stima della ATM. La reattanza Xc è un ottimo indicatore che rispecchia la ATM. L’angolo di Fase risulta essere il miglior indicatore di stato fisico di un soggetto e un ottimo indice di sopravvivenza nella valutazione dei pazienti affetti da AIDS. Questo importante parametro, insieme alla distribuzione della Massa Tissutale Attiva e allo stato di idratazione, può essere monitorato con esterma facilità utilizzando l’Analizzatore.

Oncologia

Lo strumento identifica immediatamente lo stato fisico del paziente (sia a livello nutrizionale che a livello idroelettrico). Molto utile per monitorare l’andamento della Massa Tissutale Attiva e dell’angolo di fase come indici di miglioramento o  peggioramento delle condizioni generali del paziente.
In questi soggetti la perdita di peso del soggetto è sempre associata all’erosione della ATM.  La stabilizzazione, la perdita o in taluni casi anche l’aumento della ATM offre al clinico informazioni preziose sull’efficacia della terapia o sull’andamento (regresso o progresso) della malattia. Lo strumento è in grado di rilevare variazioni della ATM nell’ordine dei 100 gr.

Applicazioni in ambito sportivo, nutrizionale wellness

Negli ultimi tempi anche il mondo del fitness ha dovuto adeguarsi ed affrontare l’ambito della composizione corporea, spinto in parte dalla necessità di aumentare il grado di professionalità e di differenziazione dalla concorrenza, in parte da una clientela ormai sempre più informata ed esigente. Chi oggi si avvicina ad una pratica sportiva, infatti, non si accontenta più di proposte generiche e standardizzate, ma esige una metodica personalizzata e ben mirata.
Ciò non può assolutamente prescindere da un’analisi del “prima” e del “dopo”, effettuata con strumentazioni affidabili quali l’analizzatore di impedenza DF-50  che, tramite una metodica semplice, non invasiva, poco costosa  ma altamente specifica, permette di conoscere la composizione corporea di un individuo e monitorarne così i progressi. 
In questo semplice modo si potranno innanzi tutto evidenziare stati corporei (come ad esempio lo stato di  idratazione) la cui valutazione è fondamentale per un approccio serio ed efficace a qualsiasi attività sportiva, e poi nel tempo sarà possibile verificare tutti i cambiamenti (o i mancati cambiamenti) ottenuti, dall’analisi dei quali si  potrà “raddrizzare il tiro” su un serio programma di allenamento, unito magari ad una dieta adeguata ed appropriate abitudini di vita.
Rilevare correttamente L’acqua Extracellulare ECW e la Massa Tissutale Attiva ATM è fondamentale per una corretta programmazione della nutrizione, del lavoro aerobico e isotonico. La possibilità di valutare il compartimento metabolicamente attivo contribuisce anche a discriminare le diverse tipologie del soggetto in sovrappeso o obeso (Obeso "sano" da Obeso "con malnutrizione")

Una leggera disidratazione, come può essere considerata quella del 4-5%,  può provocare cali considerevoli della performance sportiva arrivando fino al 20-30% in meno di efficienza fisica; una riduzione del 20% dell’acqua corporea può arrecare danni gravissimi al corpo umano.

i campi di applicazione principali in ambito Fitness e Wellness sono:

  • Programmazione di un corretto allenamento (isotonico o aerobico); migliore scelta dei carichi di lavoro e tempi di recupero
  • Programmazione nutrizionale
  • Controllo dello stato di idratazione
  • Monitoraggio dei Fluidi Intra ed Extracellulari per verificare le condizioni fisiche del cliente
  • Valutazione dell'Angolo di Fase come indice di stato fisico generale
  • Valutazione della ATM Massa Tissutale Attiva per verificare i miglioramenti e per evitare gli stati di superallenamento
  • Valutazione del Metabolismo basale e del Dispendio Energetico.

Nell'ambito della pratica sportiva un esatta valutazione della composizione corporea permette inoltre di definire le attitudini sportive individuali e di personalizzarle ai fini del raggiungimento delle migliori prestazioni agonistiche, le tecniche e le metodiche di allenamento. La sola valutazione del peso non è una metodica che offre la possibilità di distinguere i cambiamenti della composizione corporea.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul tasto Cookie Policy